background img

Capriolo: stop all’abbattimento di femmine e cuccioli in Toscana

1 anno fa scritto da
Caccia capriolo in Toscana: stop all'abbattimento di cuccioli e femmine (Pixabay)
img

Resta in vigore lo stop all’abbattimento dei caprioli piccoli e femmine in Toscana. La decisione è stata presa dal Tar nella delibera approvata lunedì scorso dalla giunta regionale. Questa disposizione, scattata su richiesta dell’Unione regionale cacciatori dell’Appennino (Urca), va a bloccare il piano 2018/2019 nella parte che riguarda l’abbattimento delle femmine e dei piccoli previsto nel periodo estivo dal 15 agosto al 30 settembre. I giudici amministrativi hanno convocato l’11 settembre la camera di consiglio per il giudizio definitivo. Fino ad allora, quindi, gli abbattimenti dovranno riguardare solo i maschi adulti di capriolo.

Il piano di prelievo dei caprioli era orientato a contenere la presenza di questi ungulati che arrecano danni crescenti alle imprese agricole e che hanno raggiunto una consistenza nel territorio toscano stimata in oltre 200 mila capi. Considerando che nella stagione precedente il tasso di abbattimento dei caprioli si è fermato al 54% di quanto programmato la Regione Toscana aveva inteso derogare rispetto al parere tecnico dell’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) consentendo gli abbattimenti di femmine e piccoli nel periodo di maturazione delle uve.

«È importante – sottolinea Coldiretti Toscana – mantenere un livello alto di guardia per non lasciare da sole le imprese agricole ad affrontare un problema che rischia di mettere a rischio anche la loro sopravvivenza. Per questo le vicende di questi giorni, con la decisione che assumerà il Tar l’11 settembre e la disponibilità dichiarata dalla Regione per interventi di “aggiustamento” della normativa saranno elementi importanti per ridisegnare un’efficace strategia volta a contenere i danni e consentire alle imprese agricole la normale programmazione produttiva».

Article Tags:
Article Categories:
Agenda & norme · Ultime norme
img

Comments are closed.

1 Shares
Share1
Tweet