background img

Beretta A400, l’ultraleggero

3 anni fa scritto da
img

Maneggevole, affidabile, preciso. E’ l’A400 il nuovo fucile semiautomatico magnum della Beretta. La casa bresciana ha lavorato molto sui materiali riuscendo a contenere incredibilmente i pesi. L’arma ha la bindella in fibra di carbonio e un peso incredibile: solo 2,7 Kg in calibro 12 con canna da 61cm, senza rinunce alla capacità del serbatoio (2+1). La carcassa anodizzata nera in lega d’alluminio con incisione laser; legni super-leggeri e resistenti. Realizzata in materiale super-leggero, la bindella consente una notevole riduzione del peso complessivo dell’arma, alleggerendo di 100 grammi il peso della canna (61cm). Tutto questo senza alterare le performance balistiche. Un’ulteriore conferma della superiorità della tecnologia Steelium, garanzia di qualità nelle armi più famose del mondo. Anche i legni sono stati selezionati con attenzione per il calcio e l’astina di A400 Ultralite, in modo da ridurre di 120 grammi il peso complessivo dell’arma. Tutto questo grazie anche alla speciale costruzione interna del calcio e all’impiego della fibra di carbonio anche nella realizzazione dell’ovale incastonato nella coccia.

Ma non c’è solo leggerezza in quest’arma che è il fucile da caccia calibro 12 più leggero della sua categoria. Il controllo è l’altra caratteristica, per dare anche ai neofiti un’esperienza di caccia confortevole e un uso intuitivo. Il sistema di recupero gas è quello a testina rotante, un marchio di fabbrica Beretta e garanzia di affidabilità oltre che di rinculo contenuto.

(fotogallery Beretta)

Shares 0
Article Tags:
Article Categories:
Armi e munizioni · Primo piano
img

Comments are closed.

0 Shares
Share
Tweet