background img

Caccia toscana. Marchetti: “Se l’intenzione della giunta regionale è soffocare il settore, ci sta riuscendo”

1 anno fa scritto da
img
Caccia toscana paralizzata. A pensarla così è il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti

Caccia toscana paralizzata. A pensarla così è il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti. «Se su tutte campeggia la vacanza del Piano faunistico venatorio regionale, con anni di andamento in proroga per quelli provinciali – spiega Marchetti – adesso anche l’azione risarcitoria rispetto ai danni patiti da agricoltori e allevatori per colpa degli animali selvatici resta in stallo perché dalla Regione non arrivano risposte sulle 91 pratiche pendenti solo per quanto attiene il settore vitivinicolo, per un ammontare di 350mila euro circa. Perché questo ritardo? Così oltre al danno materiale si va ad alimentare tensione tra mondo rurale e zootecnico e universo della caccia. La Regione ha riacquisito la delega in materia di fauna selvatica e attività venatoria ormai da due anni e mezzo – ricorda Marchetti – e da allora non si fa altro che prorogare i dieci piani provinciali datati 2012. Ci sono tanti modi per contrastare un settore: condurlo all’asfissia è uno di questi. Se sulla caccia l’intenzione della sinistra regionale è questa, la stanno centrando in pieno».

Article Tags:
Article Categories:
Agenda & norme
img

Comments are closed.

2 Shares
Share2
Tweet